Come utilizzare la cartella colori di Iris MA

La cartella colori Marius Aurenti è il risultato dell’esperienza del marchio nella collaborazione con i professionisti del colore e di numerosi progetti in diversi paesi e culture, e ha preso il nome di IRIS.

IRIS, perché il colore esiste solo attraverso la percezione dell’occhio, IRIS, la dea dell’arcobaleno nella mitologia greca.

Questa cartella colori IRIS è una vera e propria scelta, che illustra valori il più possibile vicini ai colori naturali, i migliori pigmenti e l’armonia con la natura e l’ambiente.

Ogni colore ha un nome, un numero e una lettera.

Questi tre elementi indicano il colore (il nome), la composizione cromatica (il numero) e la luminosità (la lettera).

Questa classificazione è stata ideata per aiutarvi nelle composizioni cromatiche e nelle armonie di colore.

Il nome del colore evoca il suo mondo e una certa memoria collettiva, che costituisce la nostra cultura cromatica.

Il numero è l’indicatore della tonalità nella ruota dei colori.

Un cerchio parte da un angolo di 0 e percorre 360° con un giro completo.

Questo cerchio è lo spazio dei 4 colori chiave: giallo 0°, rosso 90°, blu 180° e verde 270°.

Un colore con il numero 45 è a metà strada tra il giallo e il rosso, ad esempio, mentre 180 è blu.

Poiché il colore non si limita alla tinta, la luminosità riassume il contenuto di pigmenti (saturazione) e la chiarezza. Quindi un colore 180A sarà chiaro e luminoso, mentre un colore 180D sarà molto scuro.

Questa scelta ci permette di comprendere la dimensione matematica del colore e dell’armonia.

Un cammeo, ad esempio, utilizzerà colori con numeri simili, mentre i colori forti avranno numeri molto diversi.

202207 Nuancier Iris 3 1

Questa costruzione vi conferisce anche uno status giuridico nel settore edilizio francese per quanto riguarda la possibilità di utilizzare un determinato colore.

Poiché il colore è una fonte di assorbimento o riflessione della luce – e quindi di calore – è necessario rispettare le regole che disciplinano il valore Y (noto come luminescenza luminosa).

Per semplificare, abbiamo creato classi di luminosità che vanno da A a E per tutti i colori Marius Aurenti.

I colori con le lettere A, B, C e D sono adatti all’uso esterno in Francia. Le tonalità A, B e C sono adatte all’uso esterno in regioni con forte irraggiamento solare, al Sud e ai tropici.

La cartella colori Iris combina bianchi e finti bianchi in un’ampia gamma di tonalità molto chiare, con una moltitudine di grigi, sofisticati beige, preziosi tauppi, colori intensi e pastelli vivaci.

Alcuni dei colori della cartella Iris possono essere dipinti con pitture minerali (calce, silicato), mentre altri possono essere dipinti con pitture organiche.

Questa cartella colori è una vera e propria rivoluzione, in quanto consente anche la ricerca cromatica e le armonie a prescindere dal materiale.